Vermiculite

Le piastre interne del focolare sono realizzate in Vermiculite, un materiale naturale e non inquinante. Questo materiale è normalmente soggetto ad usura e deve essere sostituito qualora sia danneggiato o se sono presenti sulla superficie lesioni profonde almeno 5mm. Le piastre di vermiculite presenti all'interno delle stufe Aduro sono spesse in media 3-4cm e per questa ragione non perdono il loro effetto isolante  non è necessario sostituirle se le lesioni o le spaccature sulla superficie non sono più profonde di 5mm.

La durata nel tempo delle piastre in vermiculite dipende dalla frequenza di utilizzo della stufa e dall'intensità d'utilizzo della stufa. Sovraccaricare la stufa con quantità eccessive di legna o sottoporre le piastre a impatti o urti (ad esempio "gettando" la legna nel focolare) riducono considerevolmente la longevità delle piastre in vermiculite.

Le piastre in vermiculite possono essere facilmente rimosse e sostituite senza l'utilizzo di attrezzi e possono essere acquistate sul sito www.aduroshop.com.

In alcuni negozi specializzati è possibile acquistare lastre in vermiculite sfuse da tagliare su misura.


La mia stufa emette un ticchettio metallico, perché?

Durante le prime accensioni è molto comune sentire un breve suono metallico provenire dalla vostra stufa.

Le stufe a legna realizzate in lastra d'acciaio emettono spesso un breve ticchettio metallico dovuto alla tensione che si crea a causa dell'espansione del metallo e la struttura saldata della stufa. 

Questo suono spesso si attenua nel tempo con un paio di accensioni ed è caratteristico del fascino e della tradizione delle stufe a legna in acciaio.


 

Perchè sul vetro si accumula sporcizia e fuliggine? Come faccio a pulire il vetro?

Legna troppo umida, un tiraggio insufficiente o una combustione imperfetta possono essere cause di accumulo di fuliggine e sporcizia sul vetro.

Assicuratevi sempre che la legna sia sufficientemente asciutta e priva di impurità e che la stufa sia installata a regola d'arte da un installatore qualificato per evitare l'accumulo di sporcizia e ottenere una combustione pulita ed altamente efficiente.

La formazione di una patina biancastra sul vetro può indicare quanto segue: 

  • Il vetro non è stato pulito per lungo tempo o è stato pulito utilizzando degli agenti chimici non adatti alla pulizia del vetro delle stufe a legna.
  • È stato utilizzato un combustibile non indicato per stufe a legna (carta di giornali, carta trattata chimicamente, cartone) o un tipo di legna non adatto (legna pressata, truciolato, cippato) o altro (pellet, carbone, etc..)

Ad alte temperature i composti chimici contenuti in questi materiali rilasciano una patina biancastra che si depositerá sul vetro impedendo la visione del fuoco.

Come faccio a pulire il vetro?

In commercio è possibile trovare prodotti specifici per rimuovere la fuliggine e pulire il vetro della stufa (come il detergente per vetri Aduro o le spugnette Aduro Easy Clean). In alternativa è possibile pulire i vetri della stufa strofinando un panno umido cosparso di cenere.


 

Cosa fare se le guarnizioni sulla porta o sul vetro si sono allentate?

Con il passare del tempo le guarnizioni sulla porta o sul vetro possono presentare segni di usura ed allentarsi o rompersi.

Per prolungare la durata delle guarnizioni è sufficiente pressare periodicamente le guarnizioni (ad esempio applicando una leggera pressione sulla porta) per ammorbidirli al fine di evitare strappi o rotture.

Si consiglia di verificare periodicamente la tenuta delle guarnizioni e sostituirle in caso di lesioni o rotture che ne impediscano il corretto funzionamento. Sul sito www.aduroshop.com troverete le guarnizioni e le parti di ricambio originali per le stufe Aduro e Asgrård.

IMPORTANTE: Effettuate sempre una pulizia accurata della porta e del vetro quando sostituite le guarnizioni. Si consiglia di utilizzare adesivi resistenti alle alte temperature. Tutte le operazioni di manutenzione della stufa vanno effettuate quando la stufa è fredda.


Cosa fare se si forma della ruggine?

La superficie delle stufa è verniciata con una vernice speciale resistente alle alte temperature Senotherm®. Il rivestimento in Senotherm® impedisce la formazione di ruggine fintanto che la stufa è utilizzata in maniera corretta.

Se sulla vostra stufa si è formata ruggine o depositi di ossido è possibile che la stufa sia stata esposta a livelli eccessivi di umidità, possibilmente derivanti da incuria, eccessiva umidità nella stanza o accumulo di condensa attraverso lo scarico fumi. 
Inoltre se la stufa non viene utilizzata per lunghi periodi (ad esempio durante la stagione estiva o in una casa di campagna) è consigliabile lasciare leggermente aperte le prese d'aria esterne della stufa per favorire la circolazione d'aria ed impedire la formazione di condenza sulla superficie della stufa.

IMPORTANTE: Non utilizzare liquidi o detergenti di alcun tipo (acqua/alcool/saponi) per la pulizia delle superfici in metallo della stufa. L'utilizzo di solventi/acqua/liquidi danneggia il rivestimento in Senotherm® e favorisce lo sviluppo di ruggine e ossidazione. Per la pulizia delle superfici in metallo della stufa si consiglia l'utilizzo di una panno asciutto.


Come riparare graffi e danni sulla superficie delle stufa?

La vernice della stufa può essere facilmente riparata utilizzando una vernice speciale resistente ad alte temperature Senotherm®. Lo spray Senotherm® è disponibile nel colore originale della stufa e una volta applicato si attiva con il calore della stufa andando a formare un unico strato con la colorazione originale della stufa. Si consiglia di utilizzare lo spray per riparare piccoli graffi, trattare pe parti usurate della stufa ed in generale per riportare a nuovo la superficie della vostra Stufa Aduro.

Come si usa lo spray:

1) Trattare la parte graffiata/rovinata con una carta abrasiva 280 a 300.

2) Pulire la superficie con un panno asciuto per rimuovere ogni traccia di polvere.

3) Se necessario, coprire le parti in vetro e in acciaio cromato (maniglie, leve) durante l'applicazione.

4) Agitare vigorosamente la vernice per almeno 2 minuti prima di iniziare.

5) Vaporizzare da circa 20-30 cm di distanza sulle zone da vernicera tenendo la bomboletta in posizione verticale.

6) È necessario applicare la vernice più volte e lasciare asciugare.

All’accensione successiva la vernice si attiverà con il calore assumendo il suo aspetto finale. Durante l’indurimento è normale che la vernice emetta una piccola quantità di vapori, si consiglia di areare l’ambiente durante e dopo aver acceso la stufa.


 

Perchè fumo e cenere escono quando apro la porta della stufa?

Le stufe a legna Aduro sono progettate per una combustione intermittente.

Ció vuol dire che la stufa raggiunge la combustione ottimale con piccoli carichi di legna bruciando da 1-2 ore fine ad un massimo di 4-5 ore (a seconda della regolazione della potenza/apporto d'aria secondaria). Durante questo tempo, è importante lasciare che il legname all'interno del focolare bruci completamente fino a ridursi ad una brace incandescente. Se la porta viene aperta mentre sono ancora visibili fiamme vive la differenza di pressione creerà un vuoto d'aria all'interno della stufa che potrebbe risultare nella fuoriuscita di fumi e cenere quando viene aperta la porta.
 
Per attenuare la differenza di pressione e poter aprire la porta quando le fiamme sono ancora visibili è consigliabile aprire leggermente la porta di 1-2 centimetri per una ventina di secondi o l'ingresso di aria primaria per 1 o 2 minuti. In questo modo sará possibile aprire la porta riducendo il rischio di dispersione di ceneri e fumi.

Il problema potrebbe essere dovuto al camino.
Se il tiraggio nel focolare é insufficiente é possibile che il fumo prodotto dalla combustione fuoriesca dalle prese d'aria della stufa invece che dal camino. In questi casi si consiglia di rivolgersi ad un installatore qualificato per una diagnosi professionale.

 


Si può lasciare la stufa accesa durante la notte?

Lasciare una stufa accesa "al minimo" durante la notte è una pratica poco sicura e non consigliabile. Spesso, chi sceglie di lasciare la stufa accesa durante la notte carica grandi quantità di legna regolando al minimo la potenza della stufa (per prolungare la durata della combustione). In questo modo, la quantità di ossigeno sará insufficiente per garantire una combustione corretta e la stufa produrrà maggiori quantitá di fumi (emettendo un odore sgradevole) e di residui che si accumileranno nei tubi di scarico della stufa compromettendone il corretto funzionamento e aumentando il rischio di combustione all'interno della canna fumaria.

Una combustione corretta e ottimale è indispensabile per il corretto funzionamento della stufa e per la sicurezza di chi la utilizza, pertanto è sempre importante regolare la potenza della stufa al fine di garantire un afflusso ottimale di aria nel focolare, anche durante la notte, in questo modo la stufa produrrà un calore piacevole in tutta sicurezza.

Come funziona Aduro-tronic automatic?

Con Aduro-tronic si ottiene un funzionamento semplice con meno consumo di legna ed una combustione pulita. Basta caricare la stufa con legna asciutta e con un semplice gesto azionare il sistema Aduro Tronic che regolerá l'aria di combustione automaticamente per assicurare una combustione ottimale.

I vantaggi di Aduro-Tronic automatic.

•    Facilità d'uso
•    Consumo di legna dimostrato fino al 40% in meno*
•    Combustione pulita ed emissioni ridotte
•    Risparmio energetico e maggiore efficienza
•    Una soluzione semplice per l'utilizzo della stufa

* I consumi dipendono da diversi fattori quali l'intensità di utilizzo, la qualità del combustibile utilizzato e l'uso della stufa secondo le istruzioni fornite dalla casa.

Tutte le stufe Aduro sono dotate del sistema esclusivo Aduro Tronic automatic.
Aduro Tronic: video.


Nella canna fumaria non si crea abbastanza tiraggio e la stufa non funziona correttamente, cosa fare?

Se si riscontra un tiraggio non sufficiente, le cause potrebbero essere:

  • La canna fumaria è troppo corta (Es: l'altezza del terminale del comignolo è insufficiente)
  • La casa è situata tra edifici/alberi più alti che bloccano il movimento d'aria intorno al tetto.
  • Il camino non è adeguatamente sigillato (infiltrazioni o fuoriuscite di aria raffreddano i fumi e impediscono lo svilupparsi del tiraggio)
  • All'interno della casa si crea una pressione negativa che impedisce l'ingresso d'aria nella stufa (es: la cappa della cucina/sistema di ventilazione interno, area condizionata)
  • La stufa è installata in una casa passiva o molto bene coibentata e ciò impedisce il corretto ricambio di ossigeno nella stufa.

In alcuni casi, per aumentare il tiraggio è sufficiente aumentare la temperatura di combustione per questo motivo è importante regolare la gli ingressi della stufa (ad esempio prolungando l'intervallo di chiusura del sistema Aduro Tronic automatic) per ottenere una combustione più intensa. Allo stesso modo, utilizzare legna asciutta e di buona qualità (per esempio legno di betulla con umidità relativa non superiore al 18%) contribuisce ad aumentare sensibilmente il tiraggio contribuendo al raggiungimento di una combustione ottimale.Se il problema persiste è consigliabile: 

  • Estendere la canna fumaria
  • Installare un comignolo rotante per aumentare il tiraggio
  • Installare un comignolo antivento per evitare che il vento entri all'interno della canna fumaria
  • Installare un aspiratore sul comignolo
  • Sigillare/coibentare la canna fumaria per evitare perdite e infiltrazioni e che i fumi si raffreddino prima di raggiungere il comignolo.
  • Contattare un fumista specializzato per una diagnosi professionale del problema 


Aduro Flow Kit per le stufe della serie Aduro 9

Con questo kit potrete regolare la stufa per ottenere una temperatura fumi più alta e migliorare il tiraggio. A causa della temperatura più alta, l’efficienza delle stufa scende al 74% sfruttando una piccolissima parte del potere calorifico della stufa per rinforzare il tiraggio

Maggiori informazioni